HEART STRUMS - RIVERBERI DI UN ALTRO MONDO - 22 ottobre ore 21 al Centro Culturale Candiania Mestre




Oh liuto che accarezzi il mio cuore,
Ascolta in questo gemito la risposta del mio cuore
(Mowlana)










Ritorna il grande maestro Hossein Alizadeh, accompagnato da Hossein Behroozinia, Behnam Samani e Saba Alizadeh in un concerto di grande intensità le cui note giungono al cuore di chi ascolta accarezzandolo con suoni melodiosi che si cadenzano ora come un fruscio, ora come un tintinnio, ora come un sussurro, attraverso un’alternanza di irrequietezza di fuoco, di singhiozzi di dolore e vorticosa gioia, fino al raggiungimento dell’estasi, facendo vibrare l’anima e conducendola verso un inebriante viaggio.
Tale rassegna musicale, saldamente radicata nella struttura melodica classica persiana, ispira ed effonde allo spirito, un’interiore esplorazione meditativa, anche a quegli ascoltatori che non hanno familiarità con i suoni ed il linguaggio espressivo di questa tradizione .

Venezia Mestre
Centro Culturale Candiani
Auditorium quarto piano
Sabato 22 ottobre 2016
Ore 21.00
Ingresso:
intero 20 euro
ridotto 15 euro (Candiani Card, Cinema Più, Studenti)
Biglietti già in vendita alla biglietteria del Centro
Orario biglietteria:
martedì e giovedì ore 10.00 - 12.00 e 16.00 - 18.00
mercoledì e venerdì ore 10.00 - 12.00
Per informazioni:
Centro Culturale Candiani - Tel. 0412386126
Casa della Cultura Iraniana - Tel. 041 5348599

Allegati
Heart Strums - note biografiche musicisti

IL Fondaco dei Persiani



“Il Fondaco dei persiani” è il nome del Sito di “servizi di traduzione e intepretazione Italiano-Farsi/Farsi- Italiano” ed esprime una visione moderna e innovativa di un’ attività di cui il mondo globalizzato ed interconnesso ha sempre maggior bisogno, perché “la traduzione rappresenta l’inizio di un processo di integrazione senza il quale individui e popoli sarebbero destinati ad imbattersi in muri”.

Secondo Rashidy “Tradurre non è solo trasposizione di un testo da una lingua all’altra: ma capacità di contemplare nel testo d’arrivo concezioni di vita, valori, intenzioni, comportamenti, emozioni e aspettative insiti nel testo di partenza senza mai tradire il testo dell’autore e le sue intenzioni di senso. il ruolo del traduttore si fonda con quello del mediatore culturale che deve adeguare il testo originale ai codici culturali dei fruitori, La traduzione si configura ormai come attività di comunicazione interculturale da svolgere con una logica che pone in primo piano il rispetto reciproco delle culture e il riconoscimento del valore di verità dei diversi linguaggi delle culture dei popoli. Il traduttore costituisce l’nello di collegamento e di l'interazione tra culture, quindi deve inesorabilmente conoscere bene le due culture oltre che due lingue”.

Riferimenti
vai al sito
visit website